Damiana

La Damiana (Turnera aphrodisiaca) è un piccolo arbusto originario del Centro e Sud-America già noto nella medicina tradizionale dell’antica civiltà Maya, dal profumo intenso ed afrodisiaco, l'utilizzo di Damiana come tonico afrodisiaco è quindi molto antico (1).

L'introduzione nella letteratura scientifica degli effetti afrodisiaci della Damiana risale a più di cento anni fa: dal 1888 al 1947 le foglie di Damiana sono state inserite nel formulario nazionale degli Stati Uniti come rimedio a impotenza e frigidità.

Tonico e stimolante neuromuscolare; il suo meccanismo d'azione, di tipo parasimpaticolitico, si esplica a livello del midollo sacrale e sul centro parasimpatico che regola l'erezione(2).

Bibliografia

  1. Bruneton J. Pharmacognosie et Phitochimie Plantes Medicinales. Ed Lavoiser, Paris, 1993.
  2. Stimulating Property of Turnera A. and Pfaffia Paniculata Extracts on the sexual- Behaviour of male rats.
  3. Psycopharmacology 143, 15-19. 1999