Tè Verde

Il Tè Verde si ricava dai germogli delle foglie e dalle foglie giovani della pianta conosciuta con il nome scientifico di "Camelia sinensis". La peculiarità di questa pianta è data dall’ alto potenziale antiossidante dovuto all’ elevato contenuto di Polifenoli che rappresentano circa il 20-40% del peso secco. Tra queste sostanze la più abbondante è l’ Epigallo-catechina gallato(EGCG), particolarmente nota per aver dimostrato spiccate proprietà antiossidanti ed antimutageniche.

Grazie a queste caratteristiche, l'EGCG inibisce la crescita e la proliferazione delle cellule tumorali; riduce inoltre i livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi, esplicando anche attività cardioprotettrice . Essa ha anche dimostrato di avere un potere antiossidante 20 volte più forte della vitamina E (1). I polifenoli del Tè verde vengono assorbiti facilmente a digiuno e a stomaco vuoto,mentre l’aggiunta del latte può ridurne l’assorbimento. Il Tè verde è ben tollerato e non presenta rischi di interazioni farmacologiche. Dal punto di vista della ricerca clinica, il tipo di tumore dove esistono maggiori evidenze sul ruolo del Tè verde è quello prostatico(2;3).

Bibliografia

  1. Chem Pharm, Bulletin 38-1990
  2. Kurahashi N, Inoue M, Iwasaki M, Sasazuki S, Tsugane AS, Japan Public Health Center- Based Prospective Study Group. Dairy product, satured fatty acid, and calcium intake and prostate cancer in a prospective cohort of Japanese men. Cancer Epidemiol Biomarkers Prev, 2008 Apr; 17 (4): 930-937.
  3. Betuzzi S, Brausi M, Rizzi F, Castagnetti G, Peracchia G, Corti A, Chemoprevention of human prostate cancer by oral administration of green tea catechins in volunteers with high-grade prostate intraepithelial neoplasia: a preliminary report from a one-year proof-of-principle study. cancer Res,2006 Jan 15;66(2): 1234-1240.